• slider-img1

01/11/2010

Estoril MotoGP: Lorenzo spaziale.

Il nostro portacolori Jorge Lorenzo (X-lite X-802) è tornato al successo compiendo un'impresa incredibile in un gran premio dove le condizioni atmosferiche ce l'hanno messa tutta per creare difficoltà ai piloti e ai mezzi tecnici.  L'acqua scesa a catinelle tanto da annullare le prove del sabato e da rendere praticamente inservibili quelle del venerdì, non è però riuscita a creare fastidio ai nostri X-802 che si sono comportati in maniera ineccepibile. Ma veniamo alla gara: Lorenzo partito dalla Pole, ha lasciato sfogare nei primi giri il compagno di squadra andato in fuga, e a mano mano che la pista andava asciugandosi ha aumentato il ritmo impiegando poi solo tre giri per ridurre lo svantaggio. Al sedicesimo giro è avvenuto il sorpasso ai danni del compagno e a quel punto Jorge è diventato  inavvicinabile per chiunque andando a vincere la penultima gara del Mondiale.
peccato per il KO di Casey Stoner (Nolan X-802) scivolato mentre nei primi giri era in lotta con Lorenzo. Nono Marco Melandri (Nolan X-802) che alle prese con i soliti problemi con la moto non riesce ad esprimere il suo reale valore. Non poteva esistere un weekend peggiore per il ritorno di Carlos Checa (X-lite X-802) in motoGp, chiamato a disputare le ultime due gare della campionato sulla Ducati del team Pramac. Le cattive condizioni atmosferica non gli hanno permesso di provare la moto come avrebbe avuto bisogno e si è così trovato a disputare un GP senza la necessaria conoscenza del mezzo. Partito bene e con un  buon ritmo di gara aveva già rimontato quattro posizioni quando dopo sei giri a iniziato a soffrire di un terrible dolore all'avambraccio destro che non gli consentiva di frenare bene. Ha stretto i denti ma alla fine purtroppo non ce l'ha fatta ed è stato costretto a ritirarsi.
Prossima gara a Valencia il 7 Novembre.

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4