• slider-img1

02/04/2012

IMOLA - SBK: Spettacolare doppietta di Carlos Checa.

Uno strepitoso Carlos Checa ha conquistato sul circuito di Imola  entrambe le prove del secondo Round del Campionato del Mondo Superbike portando al debutto il suo nuovo X-lite X-802 Replica, di colore bianco, prodotto e messo in vendita con uno speciale  "Pack" per celebrare la vittoria del Campionato del Mondo 2011.  Il nostro portacolori, con questa doppietta conquistata in entrambe le manche grazie a un passo di gara velocissimo e costante sopratutto nella seconda parte, si è così portato anche al comando della Classifica Generale recuperando i punti perduti nella caduta di Phillip Island.
Inferiori alle aspettative invece le gare di Marco Melandri (Nolan X-802) alle prese con problemi al cambio nella prima manche (causa di un dritto), e di un fastidioso chattering nella seconda (con deterioramento precoce delle gomme). Marco ha comunque conquistato un 6° e un 10° posto che gli consentono di rimanere nelle posizioni alte della classifica (5°). Nulla da fare anche per in nostri due piloti BMW italia Ayrton Badovini, 15° in entrambe le gare e Michel Fabrizio due volte ritirato.
CARLOS CHECA: “Un altro giorno incredibile e un altro di quelli che non dimentichero’ mai! All’inizio della prima gara si vedeva che Sykes aveva un passo molto forte, ma sono rimasto li’ vicino a lui e quando ho visto che cominciava a faticare un pochino in alcuni punti del circuito, ho colto l’opportunita’ di superarlo. Poi sono riuscito ad incrementare il gap tanto che nell’ultima fase della gara ero piuttosto tranquillo. Era tutto un’incognita oggi con questo freddo, non sapevamo cosa fare riguardo alla gomma ed abbiamo preso il rischio di usare quella con cui avevamo fatto le prove (in condizioni molto piu’ calde) – e’ stato sicuramente un grosso rischio ma sono contento di poter dire che e’ stata la decisione giusta. La seconda manche e’ andata piu’ o meno come la prima, ho fatto un piccolo errore all’inizio ma dopo qualche giro ho trovato il mio ritmo. Ringrazio tutti i miei ragazzi della squadra, gli sponsor ed anche i tifosi - e’ sempre bello vincere qui in Italia e ringrazio anche il pubblico con cui condivido queste bellissime emozioni.”
MARCO MELANDRI: "Credo di poter dire che per me, oggi, è stata una giornata negativa. Siamo stati afflitti con problemi al cambio che in gara 1 mi hanno costretto a un dritto all'entrata della Pit Lane. Ho guidato poi come un forsennato per riconquistare le posizioni e il mio ritmo non era lontano da quello dei primi tre. In gara due ho avuto invece molti problemi di chattering come quelli riscontrati a Phillip Island. Non potevo spingere come volevo e ho distrutto le gomme molto di più che in gara 1. Non ho potuto fare nulla. Non sappiamo ancora perché la moto sia cambiata così tanto. Ci lavoreremo domani (test di oggi ndr) e spero riusciremo a trovare una soluzione per fare un passo avanti."

Il mondiale SBK riprenderà il 22 Aprile ad Assen mentre l'appuntamento è per Domenica prossima con l'inizio della MotoGP in Qatar.

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4