19/04/2021

MOTOGP: A PORTIMAO TRASFERTA DOLCE E AMARA PER I PILOTI NOLANGROUP

La prima gara europea ha dato gioie e dolori ai nostri piloti.

Aron Canet ha ottenuto il suo primo podio in Moto2, un secondo posto alla sua terza gara in questa categoria. Lo spagnolo ha lottato e rischiato... e alla fine è arrivato ad un passo dalla vittoria.

In MotoGP non è andata così bene. Danilo Petrucci ha ottenuto i primi punti sulla KTM ma ancora molto lavoro da fare mentre Alex Rins è caduto quando lottava per la vittoria.

Alla fine, bisogna dire che anche se le cose non sono andate alla perfezione, i nostri ragazzi crescono in competitività e qualità della performance. E queso vuol dire che presto potremmo festeggiare risultati molto importanti!


MOTOGP

DANILO PETRUCCI 13°

"Sinceramente la gara non è stata molto interessante per me. Stavo lottando e ho fatto dei sorpassi, ma alla fine non sono riuscito a superare Marini. Non siamo ancora al meglio, dobbiamo migliorare il nostro assetto. Sto facendo molta esperienza però. Almeno abbiamo ottenuto dei punti e questo è importante per l'umore. Ringrazio tutto il mio team, perché sta facendo un ottimo lavoro. Per me è ancora una nuova esperienza, ma So che abbiamo il potenziale per essere più vicini ai primi, ma per questo dobbiamo lavorare molto. Abbiamo alcune idee per Jerez e non vedo l'ora di correre lì."


ALEX RINS: DNF

"Ovviamente sono un po' deluso. Ero dietro a Fabio e stavo spingendo e andando al limite, ma sembrava un buon limite e non mi sentivo come se fossi oltre, in nessun momento. Stavo gestendo tutto bene; le gomme, il respiro, il ritmo, tutto. Abbiamo controllato i dati dopo l'incidente e io avevo fatto le stesse cose quindi è stata una strana caduta. Ma comunque, ho avuto un buon feeling per tutto il weekend e anche se è peccato non aver potuto finire con un trofeo, almeno so di avere un ottimo passo e che la moto funziona bene. Il mio team ed io sappiamo che se riusciamo a mantenere lo stesso modo di lavorare a Jerez, possiamo avere un bel risultato."


MOTO2:

ARON CANET 2°

"È uno dei giorni più felici della mia vita, insieme al giorno in cui ho ottenuto il mio primo podio in Moto3. Non lo dimenticherò mai. È tempo di divertirmi, non tutti i giorni arrivi secondo in Moto2. Non riesco ad articolare le parole Abbiamo lottato dall'inizio, abbiamo perso posizioni, siamo rimasti tranquilli, abbiamo lottato e siamo finiti sul podio. E' la terza gara dell'anno e abbiamo raggiunto l'obiettivo che avevamo in mente ad inizio stagione. Abbiamo un buon assetto e a Jerez continueremo su questa stessa linea."



  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4