• slider-img1

18/07/2011

MotoGP Sachsenring: 2° Lorenzo 3° Stoner.

I nostri alfieri Jorge Lorenzo (X-lite X-802) e Casey Stoner (Nolan X-802) ci hanno regalato una splendida battaglia  in un Gran Premio di Germania ricco di emozioni, sorpassi e controsorpassi. Certo questa volta non è stato per il primo posto, ma ciò, non toglie valore al bellissimo duello per il secondo posto, tra i nostri due portacolori,  risoltosi all'ultima curva con un sorpasso spettacolare di Jorge Lorenzo che ha così recuperato qualche punto sul capo classifica Casey Stoner giunto terzo.

Jorge Lorenzo
“Sono davvero molto felice, è stata una gara fantastica. Verso metà gara la mia mano sinistra era un pò stanca, non sapevo come tirar fuori la forza per spingere al massimo negli ultimi giri. Per mia fortuna a due curve dal traguardo Stoner ha commesso un piccolo errore, mi sono riavvicinato e mi sono subito portato all’interno dell’ultima curva per provare il sorpasso e ci sono riuscito: è stato quasi un miracolo! Per noi questo è un risultato davvero importante, devo ringraziare la Yamaha perchè ha lavorato duramente in questo periodo, la mia moto è stata competitiva per tutto l’arco del weekend e adesso non possiamo che esser fiduciosi per le prossime gare“.
Casey Stoner
“Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile perchè, nonostante la pole position, avevamo qualche problema con la gomma posteriore con le alte temperature. Rispetto al Mugello ho cercato di forzare meno nei primi giri per poter amministrare gli pneumatici per la seconda parte di gara. Mi sentivo comunque in grado di guadagnare la prima posizione e ho provato subito a guadagnare un pò di vantaggio: era un rischio troppo eccessivo rispetto a quanto realmente guadagnavo in pista sugli avversari. Ho così deciso di aspettare e tenere un ritmo in linea con gli altri piloti, ma verso metà gara sono stato passato da Pedrosa. Negli ultimi giri ho commesso qualche errore e mi sono ritrovato in lotta per Lorenzo: ho fatto tutto il possibile per tenere la seconda posizione, ma mi ha passato e sono stato costretto ad accontentarmi del terzo posto. Sono ancora in testa alla classifica e questo risultato è importante per il campionato, anche se ovviamente speravo in qualcosa di più dalla gara di oggi rispetto ad un terzo posto“.

La classifica vede sempre al comando Casey Stoner con 168 punti davanti a Jorge Lorenzo con 153. Prossima gara a Laguna Seca negli Stati Uniti il prossimo Weekend.

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4