24/05/2021

SUPERBIKE, ARAGON: SUBITO SPETTACOLO PER I PILOTI NOLANGROUP

Ad Aragon, in Spagna, è andato in scena il primo round del Mondiale Superbike.

Tre le gare per la classe regina, in cui è impegnato il nostro Chaz Davies, due quelle della Supersport, con il nostro Federico Caricasulo tornato nella junior class per aspirare alla vittoria.

I nostri ragazzi non sono stati molto fortunati ma, di sicuro, ci hanno messo tutta la grinta e l'impegno possibili.

Un meteo imprevedibile ha cambiato il week end dei nostri che però sono pronti a rifarsi in Portogallo, all'Estoril, la settimana prossima.

E voi? Avete già iniziato a rifarvi nei confronti di un'annata davvero avara di soddisfazioni motociclistiche?

Siamo nuovamente liberi. Recuperiamo il tempo perduto e percorriamo più km possibile!


SUPERBIKE

CHAZ DAVIES GARA1 5°:

“E’ bello aver terminato la prima gara della stagione! C’è sempre una grande attesa, specialmente dopo un lungo inverno. Sinceramente speravo di poter attaccare il podio, ma un paio di piccole cose sommate mi hanno leggermente frenato. Abbiamo scelto la copertura morbida al posteriore, per alcune ragioni è stata una buona scelta, per altre un errore. la gara è stata vinta da Rea, il quale era su una gomma diversa rispetto alla mia, magari non era proprio perfetta per me, ma sarebbe potuta essere una buona scelta comunque. per domani, vediamo come sarà il meteo al mattino, poi valuteremo se andare su una scelta diversa o continuare con questa. Sono contento, comunque, di aver portato a casa un po’ di punti ed aver raccolto dei dati interessanti. Vediamo cosa succede domani!”


CHAZ DAVIES GARA2 19°:

"Oggi ovviamente era davvero difficile. In Superpole Race abbiamo ottenuto un risultato positivo, facendo la scelta giusta di gomme e portando a casa un’ottima gara, concludendo quarti. Ero contento della posizione, ottima per la griglia di Gara 2. In Gara 2 sapevo, fin dal warm up lap, che avevamo fatto una scelta sbagliata di gomme. Dovevo decidere se fermarmi immediatamente prima della partenza, mettendo la slick, oppure partire. Ho deciso di partire, ma avevo una gomma da bagnato all’anteriore e, in curva 7, al primo giro, mi si è chiuso il davanti. Non so ancora esattamente il perché, forse ero un po’ largo su una traccia bagnata, o forse la gomma aveva perso un po’ di temperatura. Ma comunque sono caduto, mi sono rialzato, sono andato al box, ho messo le slick ed ho solo cercato di divertirmi per i diciassette giri rimasti. Ho anche avuto la piccola consolazione del giro veloce di gara ed il passo, una volta rientrato, non era male. Avrei solo voluto fare la scelta giusta in griglia, partendo con gomme da asciutto. Oggi è stata una giornata difficile , era facile passare per eroe o fare un errore, ed oggi abbiamo fatto uno e l’altro; ottimi in Superpole Race, male, invece, nella gara principale. In ogni caso è stato bello iniziare l’avventura con la mia nuova squadra, grazie per tutto il lavoro ed ora non ci resta che guardare avanti all’Estoril, la prossima settimana!"


SUPERSPORT

FEDERICO CARICASULO GARA1 6°:

"Sono migliorato durante il fine settimana. Mi sento sempre meglio sulla moto. Ho finito Gara 1 a 4,8 secondi dalla testa, e so che posso fare meglio a Estoril. Stiamo lavorando in modo efficiente con la squadra e mi sento sicuro con la mia moto. Tuttavia, mi aspettavo di meglio questo fine settimana e voglio tornare sul podio alla prossima gara."




  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4